Attendi...
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di m-Squared su Facebook!
Hai bisogno dei nostri consigli?

I nostri settori di intervento


Fans


Follower

Seguici su Facebook

Seguici su Google+

Seguici su Twitter

06 novembre 2018

Nutraceutici: cosa sono?

Nutraceutici: cosa sono?

Il termine nutraceutico, è un neologismo sincretico delle parole nutriente e farmaceutica. I nutraceutici non hanno una definizione specifica distinta da quelle di altre categorie alimentari, come gli integratori alimentari, i prodotti erboristici, i pre e probiotici, gli alimenti funzionali e gli alimenti arricchiti. Molti studi hanno portato alla comprensione dei potenziali meccanismi d'azione dei componenti attivi farmaceutici contenuti negli alimenti che possono migliorare la salute e ridurre il rischio di condizioni patologiche, migliorando al contempo il benessere generale. Ciononostante, mancano informazioni chiare e, spesso, i benefici per la salute dichiarati possono non essere adeguatamente comprovati da informazioni su sicurezza ed efficacia o da dati in vitro e in vivo, che possono indurre false aspettative e non raggiungere l'obiettivo di efficacia di un prodotto, come affermato. Manca ancora una definizione ufficialmente condivisa e accettata di nutraceutici, in quanto i nutraceutici sono per lo più indicati come "pharma-foods", un potente toolbox da utilizzare oltre la dieta ma prima dei farmaci per prevenire e trattare condizioni patologiche, come ad esempio in soggetti che potrebbero non essere ancora idonei alla terapia farmaceutica convenzionale.  Pertanto, è della massima importanza disporre di una definizione corretta e inequivocabile di nutraceutici e di norme condivise. Sembra inoltre opportuno valutare la sicurezza, il meccanismo d'azione e l'efficacia dei nutraceutici sulla base di dati clinici. Esiste una domanda crescente per i nutraceutici, che sembrano risiedere nella zona grigia tra il settore farmaceutico e quello alimentare. Tuttavia, data la legislazione specifica di diversi paesi, i nutraceutici si trovano di fronte a sfide con la sicurezza e la fondatezza delle indicazioni sulla salute. Vi è una crescente sovrapposizione tra gli alimenti convenzionali (comprese le bevande) e gli integratori alimentari, comprese le barrette energetiche e i tè o i liquidi. Tale sovrapposizione diventa ancora più ampia se si considerano gli alimenti funzionali e i nutraceutici. Quello che potrebbe essere considerato un alimento funzionale in determinate circostanze può essere chiamato integratore alimentare, alimento medico, alimento per uso dietetico speciale o nutraceutico in circostanze diverse, a seconda dei suoi ingredienti (componenti attivi) e delle indicazioni riportate sull'etichetta. Mentre la definizione di integratore alimentare è abbastanza chiara e comprensibile, la definizione di nutraceutico si trova ancora nella zona grigia tra alimenti, integratori alimentari e prodotti farmaceutici. Il termine nutraceutico, un neologismo sincretico delle parole nutriente e farmaceutico, è stato originariamente coniato da Stephen DeFelice, che ha definito nutraceutici come "alimento o parte di un alimento che fornisce benefici medici o per la salute, compresa la prevenzione e/o il trattamento di una malattia". Questo concetto è stato proposto come un approccio moderno alla scienza dell'alimentazione, e l'area di possibile utilizzo è stata definita tra i farmaci e l'alimentazione. Nonostante questo concetto, la definizione di nutraceutici e una legittima valutazione del loro potenziale in medicina sono ancora contraddittorie e lontane dall'essere condivise e accettate a livello mondiale. Risolvere le discrepanze tra le diverse definizioni accettate di nutraceutici e i loro aspetti regolatori costituirà una sfida significativa. È necessaria una descrizione della mancanza di regole condivise per quanto riguarda i nutraceutici come alimenti farmaceutici. I nutraceutici sono considerati nella zona grigia dopo la dieta, ma prima dei farmaci. Pertanto, è importante identificare chiaramente la loro specificità in vista del loro possibile uso e utilità nell'ambito farmaceutico.

 
+Copy link

Scrivi qui la tua domanda

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.