Attendi...
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di m-Squared su Facebook!
Hai bisogno dei nostri consigli?

I nostri settori di intervento


Fans


Follower

Seguici su Facebook

Seguici su Google+

Seguici su Twitter

03 gennaio 2019

I processi di Farmacovigilanza: Eudravigilance, interazioni con le terze parti, QPPV e Local Contact Point

I processi di Farmacovigilanza: Eudravigilance, interazioni con le terze parti, QPPV e Local Contact Point

I PROCESSI DI FARMACOVIGILANZA:

Eudravigilance, interazioni con le terze parti, QPPV e Local Contact Point 

Milano, 20 Marzo 2019

La gestione della farmacovigilanza è un obbligo normativo per tutte le aziende titolari di AIC. Il corretto svolgimento delle attività di farmacovigilanza passa indubbiamente da una formazione ben fatta che attraverso lo sviluppo delle competenze coadiuvi la comprensione delle esigenze di farmacovigilanza  e garantisca ai membri dello staff di riuscire a ottemperare alle responsabilità assegnate. ll Modulo I delle GVP recita infatti: “Achieving the required quality for the conduct of pharmacovigilance processes and their outcomes by an organisation is intrinsically linked with the availability of a sufficient number of competent and appropriately qualified and trained personnel”. Conoscere la normativa vigente e  le proprie responsabilità, interpretare e gestire le informazioni in modo corretto aiuteranno chi opera nel settore a gestire le mansioni quotidiane  alla luce anche degli aggiornamenti e degli obblighi legislativi che rendono complessi la gestione dei processi di farmacovigilanza e a gestire i rapporti con le parti terze.

Focus on:

LA GESTIONE DEI PROCESSI DI FARMACOVIGILANZA DA PARTE DEI TITOLARI DI AIC:

    La Rete Nazionale di Farmacovigilanza verso Eudravigilance

    Le interazioni con Terze Parti  

    Ruolo e responsabilità della QPPV verso il ruolo e responsabilità del Local Contact Point

 

Guarda il programma

Iscriviti subito

 

+Copy link

Scrivi qui la tua domanda

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.