Blog

Lavorare nell’HR e come farlo al meglio nel mondo Life Science

Lavorare nell’HR in ambito Life Science richiede determinate specifiche. Nell’era della Digitalizzazione e dell’Intelligenza Artificiale, le risorse umane rimangono sempre un punto fermo per ogni realtà aziendale.

Non a caso, come diceva George Ivanovitch Gurdjieff “L’uomo è una macchina, tutto ciò che fa, tutte le sue azioni, tutte le sue parole, pensieri, sentimenti, convinzioni, opinioni, abitudini, sono i risultati di influenze e impressioni esterne. Per “fare” bisogna essere.”

In ogni azienda infatti qualsiasi opportunità di business è anche e soprattutto una questione di persone. Ad esempio, il lancio di un nuovo prodotto, o di un nuovo servizio, non è solo un aspetto di marketing, di vendite, di produzione o altro, ma è anche una questione HR, di persone giuste, al posto giusto, con le giuste competenze, la giusta organizzazione e la giusta motivazione.

All’interno di un dipartimento HR, una figura che riveste particolare rilevanza è quella del Recruiter.

Il suo obiettivo principale è quello di individuare e selezionare le risorse più idonee a ricoprire determinate posizioni lavorative, sia come hard ma soprattutto come soft skills.

Possiamo individuare due contesti differenti nei quali troviamo la figura del Recruiter:

  • Azienda di medie o grandi dimensioni che dispone di un dipartimento HR nel quale è inserita questa figura
  • Società di Ricerca e Selezione dove il Recruiter si occupa di gestire a 360° i processi di selezione per conto terzi, ossia altre aziende.

Per poter svolgere al meglio questa professione, un buon recruiter deve possedere dei requisiti fondamentali:

  • Conoscenza degli strumenti
  • Expertise, intesa come esperienza, capacità di non perdere lo spirito critico anche una volta immedesimatosi nella situazione
  • Intelligenza emotiva, intesa come la capacità di relazionarsi con sé e con gli altri
  • Stabilità emotiva
  • Libertà da pregiudizi
  • Autostima

Lavorare nell’HR, in un mondo del lavoro in costante cambiamento, non è semplice, e lo è ancor meno quando ci si trova in un mercato molto particolare come quello del Life Science dove non bastano le competenze “umanistiche” ma bisogna avere anche competenze tecniche spesso acquisite direttamente sul campo e con l’esperienza.

Oltre alla figure comunemente ricercate in ogni realtà aziendale, spesso chi lavora nelle Risorse Umane in aziende del settore Life Science, si imbatte in ricerche di profili molto tecnici e difficili da individuare se non si comprende fin da subito come è strutturata un’azienda del settore, quali sono le figure che la compongono, ma soprattutto quali sono le dinamiche che ruotano intorno ad esso.

Ma se si proviene da un settore differente come si fa?

Quando ho intrapreso questa professione diversi anni fa, il mio percorso è stato facilitato dal mio background scientifico. La laurea in Biotecnologie, e la passione per la scienza mi hanno permesso di approcciare e comprendere il settore più velocemente. Ho imparato un mestiere che mai e poi mai avrei pensato di svolgere una volta fuori dall’Università.

Ciò che mi mancava però era tutta la parte relativa all’analisi delle famose “soft skills” che con il tempo,  l’esperienza e la pratica sono riuscita a fare mie.

Chi invece ha un percorso accademico più umanistico, come spesso accade alla maggior parte dei professionisti del mondo HR, fa più fatica a comprendere questo mondo spesso così complesso.

Quale potrebbe essere quindi la soluzione? Noi di m-Squared te ne diamo una!

All’interno della nostra Academy abbiamo dato vita ad un nuovissimo Master in partenza a Settembre 2021 dedicato a chi vuole lavorare nell’HR con un focus proprio sul mondo Farmaceutico.

Partecipando al nostro Master in risorse umane | Focus Pharma ti daremo il benvenuto nel nostro mondo.

Imparerai quali sono le norme che lo regolano e che dovrai rispettare e far rispettare, conoscerai le figure professionali che lo popolano e capirai approfonditamente cosa succede in ciascun reparto. Solo così potrai avere una visione completa e padronanza piena delle tue scelte quando sarai in fase di reclutamento o dovrai gestire situazioni complesse che implicano proprio la conoscenza di queste peculiari dinamiche.

Come in ogni master di m-Squared ci saranno poi gli Aperimaster dedicati ad approfondimenti sulle soft skills, o a PERCORSO DI COACHING DI GRUPPO.

Ilaria Ressa | Recruiter

 

SCOPRI IL NOSTRO MASTER IN HUMAN RESOURCES | FOCUS PHARMA

risorse umane