fbpx

Automazione. IoT Vs OT- applicazione nell’industria farmaceutica

Automazione

Negli ultimi anni è emerso il concetto di Industria 4.0 che, integrando il principio dell’Industrial Internet of Things (IIoT) con automazione e robotica, sta muovendo i primi passi verso la quarta rivoluzione industriale. L’IIoT costituisce il cuore pulsante dell’Industria 4.0 e consiste nell’applicazione estensiva del paradigma Internet of Things (IoT) ai contesti industriali.

L’IoT fa riferimento a un network di comunicazioni su scala globale che interconnette “cose” creando una rete dove diversi elementi interagiscono e cooperano perseguendo obiettivi comuni. In ambito industriale, le “cose” interconnesse sono macchine, impianti, processori, prodotti intermedi, beni finiti, trasporti e consumatori.

I leader aziendali e tecnologici considerano l’IoT un’incredibile opportunità di cambiamento. Perfetta, per unire discipline tecnologiche isolate e parallele come l’IT (Information technology) e l’OT (operation technology).

IT è un termine che comprende tutte le forme di tecnologia utilizzate per creare, archiviare, scambiare e utilizzare le informazioni nelle sue varie forme.

L’OT è l’hardware e il software che mantiene in funzione i processi centrali, gestisce le logiche e lavora per raggiungere un obiettivo primario.

I vantaggi della collaborazione tra Information Technology e operation Technology possono essere sintetizzati in tre punti specifici:

  • riduzione dei costi dell’operazione grazie a miglioramenti nell’utilizzo delle risorse;
  • soddisfazione sia dei requisiti tecnologici che di quelli organizzativi;
  • visione unica delle piattaforme industriali insieme a soluzioni di gestione dei processi, che assicurano che le informazioni accurate vengano consegnate a persone, macchine, interruttori, sensori e dispositivi al momento giusto e nel formato migliore.

Relativamente all’applicazione dell’ IoT alle aziende farmaceutiche, questo offre l’opportunità di aprire nuovi filoni di ricerca. Questi sono diretti allo sviluppo di dispositivi intelligenti che consentono di associare all’offerta di farmaci una serie di servizi innovativi. I casi rilevati sono molteplici e riguardano l’utilizzo di dispositivi medicali “sensorizzati” (glucometri, inalatori, pulsossimetri, sfigmomanometri). I dati raccolti attraverso i sensori possono poi essere integrati su specifiche piattaforme software. Queste, consentono ad esempio al paziente di essere connesso con il proprio medico o possono servire per supportare  studi di farmacovigilanza.

Relativamente alle operations industriali, l’adozione di soluzioni IoT consente alle realtà farmaceutiche di legare in modo efficace le soluzioni OT (Operation Technology) all’ IT (information technology) dei macchinari industriali, attivando così sensori, sistemi di allarmi, contatori dei macchinari migliorandone l’automazione.

In maggior dettaglio, l’introduzione di soluzioni IoT consente di omogeneizzare e standardizzare i dati provenienti dalla fabbrica, consentendone l’integrazione con una serie di piattaforme software, per usufruirne su molteplici dispositivi e in tempo reale.

Ciò consente, quindi, di legare le operazioni industriali ad obiettivi di business legati al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia dei processi.

Un altro ambito di utilizzo delle soluzioni di IoT nel settore Farmaceutico riguarda la sicurezza degli operatori addetti alla produzione, attraverso l’utilizzo di sensori che consentono di tracciare la posizione dei singoli addetti nel sito produttivo e ai sistemi di sicurezza incorporati nelle linee, permettono di bloccare il funzionamento dei macchinari in caso di pericolo.

Tutte le aziende farmaceutiche ad oggi sono orientate verso una  digital transformation.  L’industria 4.0 quindi non è più il futuro ma è il presente nel settore pharma.

Il tema dell’Automazione verrà affrontato durante l’evento Automation Day che si terrà il “25 Giugno” online. Alcuni tra i più importanti professionisti del settore illustreranno le novità e le prospettive del settore. Per saperne di più o per iscriverti clicca qui

Giuseppina Fortunato | Senior Consulting

 

Automation Day